2. ago, 2022

A Savignano sul Rubicone la II edizione di “Un Fiume di Jazz”

Il 5, 12 e 26 agosto, sull’alveo del fiume Rubicone a Savignano sul Rubicone, torna “Un Fiume di Jazz”, la rassegna di concerti curata da Rimini Jazz Club all’interno del calendario di eventi La Dolce Estate del Comune di Savignano sul RubiconeAnche quest'anno tre concerti  in collaborazione con Fondazione ISAL e il patrocinio del Comune di Savignano sul Rubicone. La location sempre il suggestivo Alveo del Fiume Rubicone con ingresso a offerta libera per sostenere Fondazione ISAL nella ricerca e le cure del dolore cronico. Il programma di questa edizione vede come protagoniste tre donne, tre artiste che amiamo particolarmente e che attraverso una rilettura personale rendono omaggio a icone della musica e autori del songbook americano.

Venerdì 5 agosto, Valentina Monetta Quartet  

𝐐𝐮𝐞𝐬𝐭𝐚 𝐝𝐨𝐧𝐧𝐚 𝐢𝐧𝐬𝐨𝐩𝐩𝐨𝐫𝐭𝐚𝐛𝐢𝐥𝐞 - 𝐌𝐢𝐧𝐚 𝐜𝐚𝐧𝐭𝐚𝐭𝐚 𝐚 𝐦𝐨𝐝𝐨 𝐦𝐢𝐨

Valentina Monetta - voce

Simone Migani - piano

Alex Gorbi - contrabbasso

Claudio Malerba – batteria

Un live che ripercorre la storia di alcuni dei più celebri brani d’autore interpretati dalla grande Mina con arrangiamenti Soul, jazz Latin, Bossa e Reggae e la grande personalità artistica di Valentina Monetta, Brani interpretati dalla voce potente, graffiante ed espressiva di Valentina, che dopo 4 album, 10 singoli all’attivo e 4 partecipazioni all'EurovisionSong Contest in rappresentanza di San Marino. 

Venerdì 12 agost, Silvia Valtieri Trio

𝐎𝐦𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐚𝐥 𝐩𝐢𝐚𝐧𝐢𝐬𝐭𝐚 𝐚𝐦𝐞𝐫𝐢𝐜𝐚𝐧𝐨 𝐃𝐚𝐯𝐞 𝐅𝐫𝐢𝐬𝐡𝐛𝐞𝐫𝐠

Silvia Valtieri - pianoforte, voce 

Nicola Govoni - contrabbasso

Giacomo Ganzerli - batteria 

Dave Frishberg pianista, compositore e paroliere americano, bopper virtuoso, spesso definito “il Woody Allen della canzone”, ha messo l’ironia che spesso manca al jazz in tutti i suoi brani. Questo omaggio si propone di far conoscere la sua musica al pubblico italiano, insieme a brani originali.

Venerdì 26 agosto, Naddei e Sabrina Rocchi 

𝐑𝐢𝐩𝐞𝐧𝐬𝐚𝐧𝐝𝐨𝐜𝐢 - 𝐎𝐦𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐚 𝐉𝐮𝐥𝐚 𝐝𝐞 𝐏𝐚𝐥𝐦𝐚

Franco Naddei - elettronica dal vivo e sintetizzatori

Sabrina Rocchi - voce

Silvia Valtieri - piano e tastiere

Daniele Bartoli - chitarra

Gianni Perinelli - sassofoni

Jula De Palma, la signora del jazz italiano, scoperta da Teddy Reno e dal Maestro Lelio Luttazzi che definiva la sua vocalità unica, anzi “aristocratica”. Ripensandoci - tributo a Jula de Palma è una raccolta di undici canzoni tratte dal repertorio di Jula de Palma, riarrangiate da Naddei (Franco Naddei), artista romagnolo classe 72 con alle spalle una lunghissima carriera piena di collaborazioni, ripensate per la voce di Sabrina Rocchi, abile cantante e moglie di Naddei. È un lavoro completo sotto ogni punto di vista, un lavoro di recupero di un repertorio rimasto sotto traccia negli anni e contemporaneamente si tratta di canzoni che possiamo definire quasi del tutto originali. Il fascino del repertorio rimane invariato e le svariate sfaccettature dell'originale vengono in qualche magico modo preservate.