23. lug, 2022

Rachele Andrioli in “Leuca”, un tributo al Mediterraneo a Poggio Torriana

Martedì 26 luglio ore 21, Museo Mulino Sapignoli di Poggio Torriana (RN). Nell’ambito di “Macinare Cultura - Festival dei Mulini storici” organizzato da ATER Fondazione con la Regione Emilia-Romagna e AIAMS – Associazione Italiana Amici Mulini Storici, martedì 26 luglio alle ore 21 nel suggestivo ambiente del Mulino Sapignoli di Poggio Torriana, in provincia di Rimini risuoneranno i ritmi della musica salentina e del Mediterraneo con “Leuca” di e con Rachele Andrioli, una delle artiste più apprezzate della scena della nuova musica popolare italiana anche a livello internazionale. Un live coraggioso perchè Rachele Andrioli è in scena da sola. Tutta l’attenzione è concentrata sulla voce, sugli strumenti musicali via via utilizzati (tamburi, scacciapensieri, chitarra, flauto armonico) e sull’impiego sapiente dell’elettronica (attraverso basi e loop station).  Un repertorio originale, sintesi di tradizione e innovazione, accompagna il pubblico in un rituale ancestrale che ha una sua sede generatrice in un punto di finibus terrae: il Capo di Leuca, l’estremo lembo del Salento, punto di partenza e ritorno delle storie cantate da Rachele. Lo spettacolo in solo, nella sua forma essenziale, si basa sulla grande forza espressiva dell’artista e del suo repertorio, con la sua voce unica e l’uso abile degli strumenti gestisce la scena evocando antichi riti che rapiscono lo spettatore portandolo in un luogo altro, denso di suggestioni e colori.