11. set, 2021

Area Sismica entra in “Nuovi Autori” dell’Emilia-Romagna Music Commissione

Il locale forlivese – insieme a sole altre otto realtà in tutta la regione – entra nella sezione “Nuovi Autori” della Legge Regionale 2/2018 in materia di sviluppo del settore musicale, prima in Italia nel suo genere.
Il concerto dei Tell Kujira del 19 settembre rappresenterà un’ulteriore evoluzione dell’ultra-trentennale percorso di crescita di Area Sismica, in quanto primo progetto in ordine cronologico riconosciuto dall’Emilia-Romagna Music Commission attraverso la triennalità 2021/2023 della Legge Regionale 2/2018.
Area Sismica è infatti ufficialmente tra le nove realtà organizzatrici entrate nella sezione “Nuovi Autori” di tale norma in materia di sviluppo del settore musicale, prima in Italia nel suo genere, atta a supportare le potenzialità di crescita e sviluppo del settore nel suo insieme con misure e interventi normativi e di sostegno economico che affrontino in forma integrata i diversi segmenti della filiera: da quello educativo-formativo a quello creativo, da quello produttivo a quello distributivo e promozionale (anche all’estero).
La norma, dunque, si prefigge di mettere effettivamente in mostra le potenzialità dei musicisti emiliano-romagnoli, premiando anche (e Area Sismica ne è la dimostrazione) chi si occupa di ricerca e sperimentazione.
Oltre a Tell Kujira, nel corso del triennio Area Sismica organizzerà altre produzioni originali, tra cui il quartetto Sismatik (con Silvia Bolognesi, Giuseppe Sardina, Tobia Bondesan e l’attore teatrale Roberto Magnani) e l’Ensemble Collegium Sonis, con Daniele Roccato, Rocco Federico Castellani, Simone Masina, Mariasole De Pascale e Anais Drago.