13. nov, 2021

Una settimana di iniziative a Bagnacavallo per eliminare la violenza sulle donne

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne di giovedì 25 novembre, l’assessorato alle Pari opportunità del Comune di Bagnacavallo organizza una serie di iniziative in programma durante l’intera settimana.
«Tornare a celebrare questa giornata in presenza è quanto mai importante - commenta l’assessora alle Pari opportunità Ada Sangiorgi. - Riunirci come comunità, riflettere assieme grazie a letture, pensieri, musica e teatro ci aiuta a rafforzarci nel non facile compito di maturare una nuova cultura condivisa di rispetto, parità e ascolto. Lo faremo con le giovani generazioni come con gli adulti, nella convinzione che quello contro la violenza sulle donne è un cammino che dobbiamo compiere tutti assieme.»
Domenica 21 novembre la Sala delle Capriate dell’ex convento di San Francesco ospiterà alle 20.45 Martina e le altre, spettacolo teatrale a cura della Scuola Teatro La Bassa.
Giovedì 25, alle 20, da piazza della Libertà partirà la Camminata in rosso per le vie del centro storico contro la violenza sulle donne. L’iniziativa, promossa dal coordinamento degli assessorati alle Pari Opportunità in contemporanea nei comuni dell’Unione della Bassa Romagna, è in collaborazione con Associazione musicale Doremi, Gruppo di Lettura della Biblioteca Taroni, Spi-Cgil e Anpi.
In caso di maltempo l’evento si terrà in misura ridotta sotto il portico del Comune.
Sempre giovedì 25, alle 21 nella sala di Palazzo Vecchio si potrà assistere alla proiezione del film Diamante Nero di Céline Sciamma, a cura di Filmeeting, Comunicando, Cinecircolo Fuoriquadro e Associazione Amici di Neresheim.
Inoltre, la statua Fanciulla con le trecce di Venanzo Crocetti, ai piedi della Torre civica di Bagnacavallo, verrà illuminata di rosso.
Alle 18.30 di sabato 27 novembre il Palazzetto dello Sport “Egisto Zattoni” sarà sede di una manifestazione sportiva a cura di Fulgur Pallavolo e di Spi-Cgil dal titolo Lo sport contro la violenza sulle donne.
Infine, da domenica 21 a sabato 27 novembre presso il portico del Comune, la Panchina rossa in memoria delle vittime della violenza di genere accoglierà le riflessioni che le cittadine e i cittadini vorranno lasciare nella scatola dei pensieri. Le riflessioni lasciate saranno lette durante la Camminata in rosso di giovedì 25.
Una bibliografia sul tema verrà proposta dalla Biblioteca Comunale “Taroni”.