8. ott, 2021

Parte la fase pilota di "Spazio Ceramica Faenza" con mostra e vendita permante dell'artigianato cera

Il Comune di Faenza, in collaborazione con l’Ente Ceramica Faenza, presenta alla città un progetto per la valorizzazione dell’artigianato ceramico faentino, della promozione turistica e del centro storico.
Sarà infatti inaugurato venerdì 15 ottobre, alle 18.30, il nuovo ‘Spazio Ceramica Faenza’ nei locali in via Pistocchi 16, gli stessi utilizzati sul finire del 2020 per il Temporary Shop della Ceramica, in una posizione centralissima, nelle immediate vicinanze dello IAT, con affaccio e ingresso anche su piazza Nenni.
Si tratta di un progetto sul quale Comune ed Ente Ceramica ragionano da tempo sulla scia dei successi delle passate edizioni del Temporary Shop natalizio che, dal 2015 è diventato una presenza costante in centro storico a dicembre, riscuotendo grande apprezzamento da parte del pubblico faentino e non solo.
Spesso, alla chiusura dello spazio natalizio, i cittadini chiedevano di estendere l’esperienza temporanea di Natale facendolo diventare un progetto continuativo per tutto l’anno. Così è partito il ragionamento e il lavoro su uno spazio permanente con il duplice obiettivo di valorizzare il marchio ‘Faenza Città della Ceramica’ e la produzione di ceramica artistica e artigianale faentina, anche in senso turistico, creando inoltre una nuova occasione di promozione del centro storico.
"Spazio Ceramica Faenza" avrà una prima fase pilota della durata di quattro mesi, fino a metà febbraio 2022. Questo perché il progetto è particolarmente articolato e complesso per il quale è necessario fare una sperimentazione. Passati questi primi mesi, seguirà una verifica della fattibilità e sostenibilità del progetto stesso. L’obiettivo è comunque quello di creare le condizioni per proseguire oltre i primi quattro mesi e rendere questo spazio una risorsa permanente a disposizione di cittadini e turisti.
“C'è grande soddisfazione per Spazio Ceramica Faenza”, commenta Massimo Isola, sindaco di Faenza. “Il progetto parte al momento in via sperimentale, ma, se diventasse strutturale, riuscirebbe ad imprimerebbe un impulso non solo nel settore produttivo della ceramica artistica faentina ma anche in quello turistico. Riuscire a trasformare l’esperienza del Temporary shop della ceramica in un progetto maggiormente articolato è il frutto di un lungo e complesso lavoro costruito negli ultimi anni. Il 15 ottobre apriremo, per quattro mesi, uno spazio nella città con l’intento di trasformarlo in area permanente. Quel luogo risponde a un'esigenza ben precisa: quella di creare una vetrina commerciale comune. In questi anni abbiamo lavorato molto per creare uno spirito comune nella comunità faentina della ceramica e in quella creativa in genere. Poter disporre di uno spazio dove i diversi linguaggi dei ceramisti faentini possano ritrovarsi, con ampi orari di apertura nel corso della settimana, a mio avviso sarebbe un salto di qualità. Questo lo spirito del progetto nato dalla volontà del Comune di Faenza. Ora siamo al lavoro per aggiornare e incentivare la comunicazione di quello spazio, convinto che i faentini, i ceramisti e i turisti sapranno coglierne il fascino e l’utilità”.

"Spazio Ceramica Faenza" sarà aperto in via Pistocchi 16 a Faenza dal martedì alla domenica (dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19.30; chiuso il lunedì.
Il progetto è promosso e organizzato dal Comune di Faenza in collaborazione con Ente Ceramica Faenza e Faenza C’entro, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna nell’ambito della L.R. 41/1997.
Per contattare ‘Spazio Ceramica Faenza’: info@enteceramica.it / tel. 340.8643613