10. dic, 2021

La ceramica faentina in trasferta ai Capanni del Natale di Ravenna

La splendida cornice di piazza del Popolo di Ravenna ha accolto un villaggio di Natale ‘alla romagnola’, con i ‘capanni’ tipici della tradizione balneare popolare ravennate che ospitano per le festività, oggettistica, gastronomia, prodotti legati alle associazioni di solidarietà e artigianato artistico. Tra i 14 capanni uno, del Comune di Faenza, è dedicato alla ceramica artistica e artigianale, dove sono proposte le produzioni di ceramisti e botteghe ceramiche faentine. Ceramica artistica e artigianale di qualità, fra tradizione e contemporaneità, con tante idee per un regalo o un pensiero creativo, unico, fatto a mano a Faenza dai ceramisti di Faenza. Il Capanno dedicato alla ceramica di Faenza sarà aperto dal lunedì al venerdì il pomeriggio, dalle 16 alle 20, mentre nei fine settimana e nei festivi sarà aperto dalle 10.30 alle 14,30 e dalle 16 alle 20. L’iniziativa si concluderà il 6 gennaio. “Abbiamo accolto molto volentieri l’invito che ci è stato rivolto dal Comune di Ravenna per partecipare a questa splendida iniziativa” ha spiegato il sindaco di Faenza, Massimo Isola. “Questa collaborazione -continua Isola- nasce nell'ambito di un percorso condiviso e di ampio respiro con il Comune di Ravenna, di valorizzazione reciproca delle nostre eccellenze artistiche e artigianali, ovvero ceramica e mosaico. Ravenna è una città con flussi turistici estremamente elevati e questa è un’ottima occasione per portare il nostro artigianato ceramico a un pubblico eterogeneo di visitatori e turisti che nel capoluogo potranno conoscere la nostra ceramica, portarla nelle loro case o regalarla, con un invito a tornare a Faenza di persona per visitare le nostre botteghe ceramiche, luoghi magici, ricchi di storia e di storie". .