5. lug, 2021

Dal 9 luglio al 17 settembre al Castello Malatestiano di Longiano la rassegna "Sagge sono le muse"

14 appuntamenti con concerti preparati da grandissimi musicisti di fama internazionale in luoghi speciali e camei di grande prestigio.
Alla Fondazione Tito Balestra onlus situata all’interno del Castello Malatestiano di Longiano torna la rinomata rassegna SAGGE SONO LE MUSE che dal 9 luglio al 17 settembre proporrà 14 appuntamenti di grande caratura in luoghi di straordinaria bellezza dai concerti all'alba nella splendida terrazza del castello ai concerti di musica classica, contemporanea nella corte Carlo Malatesta, alla musica Sacra della deliziosa Chiesa di santa Marina di Massa e un concerto lirico al Teatro Petrella ma Sagge sono le muse è anche storia, scoperta e presentazione di libri.
SAGGE SONO LE MUSE 2021 Rassegna d'arte, musica e poesia nella corte Carlo Malatesta del castello malatestiano di Longiano, ritorna ad animare l'estate longianese dopo il grande successo che nel 2020 ha registrato il tutto esaurito in ogni serata. Una rassegna longeva nata nel 1992 e caratterizzata dalla MULTIDISCIPLINARIETA’ tra le arti, propria dell’attività della Galleria d'arte moderna dedicata al Poeta Tito Balestra grande collezionista d'arte. Un connubio di musica, arte visiva, progetti originali con una grande attenzione ai giovani artisti con un linguaggio inclusivo attento all’interculturalità.
Un cartellone di grande caratura, 14 appuntamenti da luglio a settembre, sarà colonna portante del panorama culturale del territorio con concerti di musica classica, contemporanea, sperimentale, incontri teatrali e di approfondimento con artisti e relatori provenienti da ogni parte d'Italia e d'Europa grazie anche alla proficua collaborazione con San Marino Artist, San Marino International Music Summer Courses nella persona del Maestro Augusto Ciavatta che a Longiano porterà oltre ai grandi Maestri anche giovani affermati e qualificati affermati musicisti che sicuramente entreranno nella storia della musica internazionale .
Si parte il 9 luglio con un'anteprima molto speciale “La storia va a corte. Ferro et eresia. Anno primo
La Romagna Templare fra storia e leggenda e spettacolo” che dopo lo spettacolare corteo storico in costume cura dell'associazione MON JOVIS che partirà da Piazza Tre Martiri, darà spazio ad approfondimenti letture e dibattiti con storici locali sui Templari della Masona una antica chiesa templare ubicata nella località di Budrio una serata culturale e spettacolare alla ricerca del nostro passato.

CONCERTI ALL’ALBA:
Due appuntamenti con i concerti all'alba alle ore 5.30 nella maestosa terrazza del castello malatestiano sabato 24 luglio con il virtuosissimo fisarmonicista Sergio Scappini, Solista di fama internazionale, interprete prediletto dagli autori contemporanei molti dei quali gli dedicano loro composizioni, docente di master class in tutto il mondo; con un concerto dedicato alla nascita di Tito Balestra, mentre il 21 agosto sarà la volta delle eleganti e suadenti melodie per arpa con Agnese Contadini giovane musicista dallo straordinario talento che si sta affermando nel panorama internazionale che proporrà un concerto raffinato ed elegante, melodioso ed attraente adatto a tutti i pubblici

CONCERTO CHIESA DI SANTA MARINA DI MASSA:
Un appuntamento imperdibile è venerdì 13 agosto ore 21.00 nella deliziosa chiesetta di Santa Marina di Massa con un concerto di musica sacra medievale al tempo Dante Alighieri con un ensemble di una decina di musicisti provenienti da ogni parte d'Europa con artisti tra i più accreditati del settore. Che musica avrebbe ascoltato Dante mentre scriveva la Divina Commedia? quali note gli avranno dato l’ispirazione? Sarà un po' questo il filo conduttore del concerto a cura di Maria Jonas-Susanne Ansorg-Maria de Mingo Cristina Alís Raurich- Marianne Gubri musiciste e docenti di fama internazionale della musica sacra.

CONCERTO AL TEATRO PETRELLA
Gli amanti della lirica troveranno spazio mercoledì 11 agosto nel meraviglioso Teatro Petrella e la sua acustica perfetta, la serata sarà il coronamento di un percorso formativo che si conclude con un concerto e la sua messa in scena che saprà appagare occhi e orecchie a cura della rinomata artista roncofreddese Cristina Curti e accredita docente di arte scenica Anna Cuocolo

CONCERTI ALLA CORTE CARLA MALATESTA:
Il 16 luglio e il 21 luglio il protagonista sarà il pianoforte, nel primo appuntamento sul palco pianisti curati da Francesco Libetta con un programma originale di grande intensità .Libetta è uno dei più grandi pianisti della scena internazionale che si definisce Un aristocratico poeta della tastiera con il profilo e il portamento di un principe rinascimentale”; mentre il 21 luglio i musicisti saranno curati da Andrea Padova maestro accreditato a livello internazionale tra i più innovativi interpreti delle opere di J.S. Bach che è stato definito una delle figure più interessanti del panorama pianistico contemporaneo

La rassegna Sagge sono le Muse prosegue spedita e venerdì 6 agosto l'appuntamento è con la musica contemporanea con uno sguardo sulla creatività nella nuova musica attraverso i linguaggi di sei autori di ieri e di oggi a cura di dei Maestri di News Music Project Rodolfo Rossi Enzo Filippetti Stefano Cardi Lorenzo Pagliei.

Venerdì 27 agosto sarà la melodia delle chitarre a incantare il pubblico della corte il programma è realizzato dal Maestro Piero Bonaguri, pensando alle peculiarità dei musicisti che saliranno sul palco, sarà un repertorio di grande bellezza e avremo l'onore di ascoltare anche il Maestro suonare alcuni brani. Quello che Bonaguri tesserà sarà un prezioso arazzo in cui si intrecciano filoni diversi del repertorio internazionale.

Venerdì 3 settembre la corte del castello malatestiano sarà avvolta dalle sonorità barocche del trio Francesca Torelli liuto e tiorba, Lia Serafini voce e Rebecca Ferri violoncello barocco, insieme a loro giovani ma già affermati musicisti comporranno un ensemble di notevole spessore.

L’ultimo evento musicale è il giorno venerdì 10 settembre per un concerto per marimba e percussioni a cura dei Maestro Filippo Lattanzi uno dei più interessanti interpreti ed esponenti della scena mondiale della marimba.

La rassegna si conclude nei giorni 15 -16 e 17 settembre con la presentazione del libro di Francesca Bettini e Gyula Molnár edito dalla Fondazione Balestra non SONO NELL'ORCO con un breve percorso giurato sulle orme di alcuni personaggi caduti in un fumetto disegnato a cura degli autori

Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria allo 0547.665850 dal martedì alla domenica, dalle ore 16.00 alle ore 20.00 oppure via mail a info@fondazionetitobalestra.org 
La rassegna Sagge sono le Muse è organizzata dalla Fondazione Tito Balestra onlus in collaborazione con San Marino Artist, San Marino International Music Summer Courses e gode del patrocinio del Comune di Longiano, del contributo di Romagna Iniziative e per il primo anno è co-finanziata dalla legge 37 /1994 della Regione Emilia-Romagna