23. mag, 2022

Al cinema Smeraldo il docufilm di Letizia Battaglia "Shooting the mafia"

Proprio oggi ricorrono trent’anni esatti dalla strage di Capaci. In vista e in concomitanza con questa ricorrenza così significativa per la storia nazionale italiana, l'Osservatorio sulla Criminalità. Organizzata della Provincia di Rimini ha organizzato una settimana di appuntamenti in ricordo del Giudice Giovanni Falcone, ucciso da Cosa Nostra insieme alla moglie Francesca Morvillo e ai tre uomini della scorta Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani.
Una rassegna cominciata lo scorso 19 maggio che, come da tradizione, si propone al pubblico sotto le insegne del festival “Anticorpi. La cultura contro le mafie” e che si protrarrà fino al 27 maggio. Rimini, Cattolica e Bellaria Igea Marina – quest’ultimo è Ente capofila e segreteria organizzativa dell’Osservatorio - sono i tre comuni che ospitano la rassegna, proponendo momenti di approfondimento e sensibilizzazione sulle mafie: una settimana con seminari, film, mostre e spettacoli dedicati alla promozione della cultura della legalità.
E’ in tale contesto che mercoledì 25 maggio, alle 21.00 presso il Cinema Smeraldo di via Albertazzi a Bellaria Igea Marina, vi sarà la proiezione gratuita del documentario “Letizia Battaglia - Shooting the Mafia”, un docufilm che racconta il lavoro di Letizia Battaglia, la fotografa, da poco scomparsa, che per decenni ha raccontato con le sue immagini la mafia.