23. lug, 2021

Investimenti per 840.000 euro per la rigenerazione di viale Ennio e piazza Alda Merini

La Provincia di Rimini ha selezionato quale ‘candidato alla presentazione di progetto in Regione’, l’importante intervento di rigenerazione di viale Ennio a cui l’Amministrazione Comunale di Bellaria Igea Marina intende dare vita nei prossimi anni; una gratifica avvenuta nel contesto del supporto che gli enti sovra comunali sono pronti a garantire in tema di valorizzazione e riqualificazione delle aree commerciali e mercatali.
“Grazie al via libera della Provincia ora i nostri uffici perfezioneranno quel quadro progettuale che, in autunno, porteremo sul tavolo della Regione Emilia Romagna con l’obiettivo di ottenere un contributo che potrà arrivare fino a 200.000 euro”, spiega il Sindaco Filippo Giorgetti.
Una buona notizia per Bellaria Igea Marina, che consente al primo cittadino di annunciare il più generale ed ambizioso quadro di interventi che interesseranno tutta la porzione di viale Ennio a mare della ferrovia, nonché quella che sarà la nuova e rinnovata piazza Alda Merini. “Una zona chiave per il commercio ed il turismo di Igea Marina. Ciò che è importante veicolare sin da ora alla nostra comunità è quell’iter di confronto con tutte le parti interessate, che avvieremo dopo l’estate: affinchè la rigenerazione di quest’area strategica di Bellaria Igea Marina sia frutto di un percorso solido e condiviso, a partire dalle scelte di tipo estetico.”
Nel suo complesso, il nuovo volto di viale Ennio e piazza Alda Merini comporterà un investimento di circa 840.000 euro suddiviso in tre tranche di intervento. “Una è legata alle prime opere di riqualificazione, compresi l’atteso rifacimento della pavimentazione e la predisposizione degli impianti. Un ulteriore cospicuo stralcio”, continua il Sindaco, “riguarderà invece la messa a dimora del verde pubblico, la fornitura e la posa di arredi e pubblica illuminazione, secondo un progetto illumino-tecnico innovativo atto a valorizzare architettonicamente tutta la parte di viale Ennio che conduce dalla ferrovia al lungomare. Tutte opere che avranno natura concertata e condivisa.” L’iter di confronto, come detto, sarà avviato nell’autunno per vedere l’inizio lavori dopo l’estate 2022.
Ancora più ravvicinati nel tempo, i lavori dedicati a piazza Alda Merini. Il prossimo autunno cominceranno le attività di rigenerazione totale della zona, dalla pavimentazione agli arredi, dalla creazione di una struttura di ombreggio alla pubblica illuminazione: “obiettivo, avere la nuova piazza Alda Merini bella e fruibile già in tempo per la stagione turistica 2022.”