6. ago, 2021

Approvati due accordi per ricariche elettriche per una mobilità Green

La Giunta comunale ha approvato di recente due distinti atti accomunati da una stessa finalità: promuovere e potenziare le infrastrutture a servizio di una mobilità elettrica e sostenibile.
Nel primo caso, si tratta dell’accordo con ‘Enel X’, società del Gruppo Enel che installa e gestisce infrastrutture accessibili al pubblico per la ricarica di veicoli elettrici. “Con questo provvedimento, la società curerà la manutenzione e il servizio delle tre infrastrutture per la ricarica elettrica già presenti sul territorio comunale, posto ovviamente che l’accesso alla distribuzione in senso stretto sarà consentito anche a chi è legato a altri operatori”, spiega il Vice Sindaco Bruno Galli. “Con questa iniziativa”, aggiunge, “diamo continuità al progetto nato nel 2015 con l’installazione sul territorio di tre colonnine per la ricarica in piazza del Popolo, via dei Saraceni – zona mercato ittico - e via Pertini: mettendole a disposizione senza ulteriori oneri a carico dell’ente, ne miglioreremo la fruibilità risparmiando eventuali costi di riparazione e manutenzione altrimenti a carico del Comune.”
La seconda delibera è inerente al protocollo di intesa che lega ora l’Ente a Be Charge, società che opera su tutto il territorio nazionale in qualità di E-Mobility Provider (EMP) e Charging Point Operator (CPO). “Accordo analogo al precedente, con la differenza che in questo caso la società si occuperà anche dell’installazione delle strutture di ricarica: tutte dotate di tecnologie informatiche per la gestione da remoto e in grado di rispondere alle esigenze attuali e future della mobilità elettrica”, sottolinea Galli. Il Comune di Bellaria Igea Marina, dal canto suo, metterà a disposizione i siti per la posa delle colonnine: tre in prossimità delle menzionate infrastrutture già presenti, più una in via Bobbio, vicino alla piscina “Il Gelso”, e una in via Costa. A carico del privato, l’erogazione del servizio e la collocazione della necessaria segnaletica.
“Consideriamo lo sviluppo della mobilità elettrica un fattore chiave per migliorare la qualità dell’ambiente e per ridurre l’inquinamento atmosferico, irrobustendo quel pacchetto di servizi ‘green’ a favore del cittadino e di un turismo sempre più sensibile verso esperienze di viaggio sostenibili e rispettose del territorio”, conclude il Vice Sindaco.