27. ago, 2021

"Educare con i fatti e con il buon esempio", la nuova iniziativa dell'Assessorato Ambiente

Si terrà dopodomani (29 agosto), la seconda delle sei “domeniche ecologiche” programmate dall’Amministrazione Comunale. “Sei appuntamenti dedicati alla sensibilizzazione ambientale e al contatto con la natura, ma con un risvolto estremamente concreto”, spiega l’Assessore all’Ambiente Adele Ceccarelli. “L’iniziativa prevede infatti una ricognizione, a ritmo blando e alla portata di tutti, lungo strade, spiagge e parchi di Bellaria Igea Marina, raccogliendo cartacce, plastiche, vetro, mozziconi di sigarette e oggetti vari.”
Così è stato fatto anche domenica scorsa, in occasione dell’esordio dell’iniziativa. “Nella prima domenica siamo stati ‘in missione’ nella zona fluviale, lungo il porto canale e nei pressi delle scogliere, ma anche in sottopassi e ponti, raccogliendo un bottino di tutto rispetto e avendo la possibilità di dialogare con tante persone, turisti e residenti, che hanno dimostrato interesse e curiosità”, sottolinea l’Assessore, essa stessa tra i volontari che anche domenica prossima dedicheranno un po’ del proprio tempo alla salute dell’ambiente.
Nella seconda uscita, oggetto di intervento sarà la zona della Cagnona, dal parco della Casa Rossa di Alfredo Panzini all’area sgambamento cani di via Savio. Le modalità di svolgimento sono semplici, secondo il format che sarà posi ripetuto nelle domeniche successive. Ossia, “ritrovo al Centro per le Famiglie di via Ferrarin alle 7.00 della mattina e avvio delle attività sino alle 13.00, utilizzando l’attrezzatura messa a disposizione dall’Amministrazione, comprese cargo bike. Chi è interessato può anche presentarsi direttamente in loco, tuttavia è meglio contattare preventivamente l’Ufficio Ambiante del Comune – telefono: 0541.343759 – per comunicare la propria disponibilità. Le associazioni di volontariato che vorranno aderire sono le benvenute, al pari ovviamente di singoli cittadini.”
“Iniziative come questa”, continua e conclude Adele Ceccarelli, “sono un’ottima occasione per educare con i fatti e col buon esempio anche le generazioni più giovani, secondo i principi che ispirano l’Agenda 2030 dell’ONU per lo Sviluppo Sostenibile, nel rispetto degli impegni presi dall’Amministrazione nel Paesc - Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile, anche a consolidamento di un’attenzione diffusa verso l’ambiente che deve appartenere a tutta la comunità di Bellaria Igea Marina: una sensibilità di cui l’ottenimento della Bandiera Blu è emblema e motivo di orgoglio.”