3. set, 2021

In tre mesi appalti per quasi 20 milioni di euro che fotografa l'operosità di un'amminitrazione

Appalti per quasi 20 milioni di euro: a tanto ammonta il volume complessivo mosso dagli uffici comunali preposti negli ultimi tre mesi, considerando le gare già bandite, quelle in fase di aggiudicazione e quelle di prossima pubblicazione. “Un lavoro fatto di grande impegno e rigore, grazie ai quali la macchina comunale concretizza la mission della nostra Amministrazione: puntualità nella programmazione e nelle scadenze, per garantire alla comunità servizi affidabili e di qualità.”
Quella affidabilità "certificata" anche dal lavoro che gli uffici di piazza del Popolo svolgono per conto dell’intero distretto socio sanitario. “Nel menzionato volume di attività rientrano quelle che il nostro Ente svolge in qualità di Centrale Unica di Committenza per i servizi socio sanitari - in materia di disabilità, anziani e minori - che rientrano nell’ambito distrettuale”, spiega il Sindaco Filippo Giorgetti. “Un ruolo che vede il Comune di Bellaria Igea Marina”, sottolinea, “capofila di un’attività comunque svolta di concerto con gli altri enti che partecipano alla gestione associata, ossia Ausl Romagna, Comune di Rimini e Unione della Valmarecchia.”
Servizi fondamentali per i cittadini dei nostri territori, in particolare nel sostegno della fragilità e della disabilità. Ne è un esempio l’appalto che gli uffici comunali hanno bandito per l’organizzazione e la gestione nel distretto di Rimini, dei percorsi di transizione dall’adolescenza all’età adulta per ragazzi con disturbo dello spettro autistico. In fase di aggiudicazione anche la cospicua procedura – valore di oltre 7,5 milioni di euro – per l’individuazione, sempre a livello distrettuale, di più operatori per l’accoglienza di persone non autosufficienti per l’ingresso in nuclei a bassa intensità sanitaria presso le case residenza per anziani.
Attività a cui si unisce, ovviamente, la grande mole di lavoro che da giugno ad oggi, gli uffici hanno svolto per affidare lavori e servizi circoscritti alla Città di Bellaria Igea Marina. “Procedure in cui, in forma crescente, il nostro Ente si avvale dei cosiddetti accordi quadro, che ci consentono di essere rigorosi senza essere schiacciati dalla burocrazia tra una fase e l’altra della realizzazione, ad esempio, di un’opera pubblica. E’ il caso dell’esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria alla rete stradale, in fase di aggiudicazione e che il Comune affiderà per i prossimi quattro anni per un valore complessivo di quasi 1,5 milioni di euro.” In aggiudicazione tra gli altri, anche il bando per la manutenzione e la sorveglianza delle fosse di scolo a mare (valore circa 131.000 euro, durata 3 + 3 anni) e quello per la manutenzione ordinaria di aree verdi da parte di imprenditori agricoli (valore quasi 150.000 euro, durata 3 + 3 anni), mentre sono tuttora in pubblicazione e prossimi alla scadenza i bandi che riguardano l’affidamento dei lavori del primo stralcio per la riqualificazione del porto lato Bellaria e quello, consistente, che attiene al servizio mensa per le scuole materne e primarie per i prossimi tre anni, con possibilità di rinnovo biennale: valore complessivo che sfiora i 5 milioni di euro.
“Un grande ringraziamento ai nostri uffici e al personale impegnato in queste importanti attività: un lavoro che ha proceduto alacremente e puntualmente anche in questi mesi estivi, dando il segnale tangibile di una macchina pubblica operosa ed efficiente. Fondamentale continuare su questa strada”, conclude il primo cittadino, “con spirito collaborativo e capacità di lavorare in staff, orizzontalmente nel rapporto tra uffici e verticalmente nel dialogo con gli altri enti.”