17. set, 2021

Tre settimane di laboratorio nei parchi con il piano strategico nelle scuole

Al via il progetto ‘Bim Kids 2040. La città dei bambini’; l’Assessore Ceccarelli: “Una grande manifestazione educativo ambientale”.
E’ ai nastri di partenza il nuovo progetto “Bim Kids 2040. La città dei bambini”, un importante percorso didattico laboratoriale di tre settimane che si svolgerà nei parchi di Bellaria Igea Marina dal 23 settembre al 24 ottobre.
“Si tratta di un’esperienza formativa ad integrazione del percorso scolastico per i bambini dai sei agli undici anni, ossia tutti gli alunni delle scuole primarie”, spiega l’Assessore alla Scuola Adele Ceccarelli. “Un progetto nato su input del gruppo di lavoro che, a tutti gli effetti, sta integrando le attività del Piano Strategico Bim 2040 sul fronte educativo. A tal proposito, vorrei ringraziare, oltre al nostro Ufficio Scuola, i consiglieri comunali che, nel contesto di quel tavolo di lavoro, si sono impegnati per la realizzazione di un progetto tanto prezioso per la comunità.”
I laboratori in programma da giovedì prossimo si svolgeranno in cinque diverse location all’aperto – il parco della Casa Rossa, quello che circonda la scuola Ferrarin, il Parco Pavese, il Parco del Gelso ed il Parco “Giovanni Paolo II” di fianco al Comune – proponendo ai bambini “attività accomunate da temi quali il futuro di Bellaria Igea Marina, la partecipazione attiva della cittadinanza a partire dalle giovani generazioni, l’importanza di frequentare tutta la città abbattendo le piccole grandi barriere, spesso campanilistiche, che anche sul nostro territorio talvolta resistono. Il tutto”, sottolinea l’Assessore, “declinato sui goal dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite ed in piena sintonia, anche sotto questo punto di vista, con il piano strategico Bellaria Igea Marina 2040 avviato quest’anno dall’Amministrazione Comunale.”
Le iscrizioni, già avviate grazie all’adesione al progetto da parte degli istituti comprensivi, stanno avvenendo direttamente in classe nelle varie scuole di Bellaria Igea Marina per opera dei docenti; “insegnanti che avranno un ruolo importante”, continua Adele Ceccarelli, “anche nella fase post laboratoriale, quando, tornati in aula, i bambini saranno chiamati a elaborare e condividere con i compagni esperienze acquisite nei parchi.”
Ad aprire in quella che si profila in tutto e per tutto come una grande manifestazione educativo ambientale, sarà l’evento aperto a tutti gli iscritti a cura di Fondazione Verdeblu, in programma giovedì 23 settembre alle ore 16.00 presso il parco della Casa Rossa: in compagnia dello youtuber Riccardino e del cantautore Sergio Casabianca, per la conduzione di Andrea Prada. Poi, l’avvio delle attività nei parchi, che si svolgeranno grazie al contributo di educatori e allenatori di Kiklos, i quali offriranno momenti di gioco e attività motoria ispirati ai temi delle attività didattiche. “Anche a loro e ai volontari che li affiancheranno, va un sincero ringraziamento”, aggiunge l’Assessore, “ricordando sin da ora”, conclude, “che a chiusura del progetto a tutti partecipanti sarà dedicata una grande festa all’aperto nel parco che circonda la Fornace.”