26. ott, 2021

Una città più bella per Natale con stelle natalizie e pannelli per vetrine sfitte

Giorgetti: “Vicini al nostro tessuto commerciale per una città bella, accogliente e che parli lo stesso linguaggio sotto il profilo estetico.”
C’è tempo fino al 15 novembre per fare richiesta;
“Un’iniziativa lanciata con successo lo scorso anno, nata dal confronto e da un percorso di condivisione con le categorie economiche. Sulla scorta di quell’esperienza, anche quest’anno intendiamo mettere i nostri commercianti nelle condizioni di addobbare la propria attività a condizioni vantaggiose, con l’Amministrazione che si accollerà gran parte dei costi avvalendosi della collaborazione con Fondazione Verdeblu. L’obiettivo è avere una città bella, calda ed accogliente, vestita a festa non solo nei luoghi tradizionalmente riconosciuti di interesse e che parli lo stesso linguaggio sotto il profilo estetico. In generale, si tratta di iniziative promosse a sostegno del commercio, consapevoli che quello invernale sia il periodo che maggiormente espone il settore a difficoltà. Siamo vicini a questo mondo, e lo saremo anche attraverso i tanti eventi che costelleranno la città per oltre quaranta giorni di festeggiamenti: perché il nostro tessuto commerciale sia sempre più attrattivo verso chi, anche dalle località limitrofe, ci sceglierà per trascorrere qualche ora dedicata allo svago o allo shopping”: così il Sindaco Filippo Giorgetti sulle iniziative definite a sostegno degli esercizi commerciali in vista delle festività natalizie.
Si tratta, in primo luogo, della possibilità data ai negozianti, ma anche ad esempio alle strutture ricettive, di ricevere una stella luminosa, un addobbo omogeneo rispetto a quelli impiegati nell’illuminazione pubblica delle feste, da installare all’esterno della propria attività. Iniziativa che ha avuto grande riscontro di pubblico lo scorso anno, con oltre settanta attività, appartenenti anche alle zone artigianali, nonché esercizi a carattere periodico o stagionale, che vi hanno aderito. Quest’anno si replica, con la possibilità di fare domanda entro lunedì 15 novembre: una tempistica che consentirà di procedere celermente alle installazioni, allineando l’accensione di questi arredi “extra” a quella delle luminarie natalizie della città.
Stessa scadenza per l’altra iniziativa che viene replicata quest’anno, ossia la messa a disposizione da parte dell’Amministrazione – a fronte di un contributo simbolico di 50 euro - di teli in pvc da apporre sulle vetrine degli immobili sfitti. Coperture esterne che, in linea con quelle già distribuite con la prima edizione dell’iniziativa, ritraggono foto e altri contenuti a matrice turistica. Anche in questo caso, positivo l’interesse registrato lo scorso anno, con oltre una decina di titolari di immobili che vi hanno aderito. Per entrambe le iniziative, è sufficiente compilare la modulistica disponibile anche sul sito istituzionale, e consegnarla allo Iat di via Leonardo da Vinci: a cui è possibile telefonare per ulteriori informazioni allo 0541.343808.

Il programma di Natale: gli appuntamenti clou.
La Città di Bellaria Igea Marina è stata tra le prime località della Riviera romagnola a presentare la programmazione delle festività di fine anno. Tante esclusive attrazioni lungo i centri commerciali naturali ed appuntamenti clou in compagnia di grandi ospiti, a partire dalla sera inaugurale del 7 dicembre con Cristiano Malgioglio, in uno show dedicato a Raffaella Carrà. Spicca poi il doppio appuntamento di Santo Stefano, con il concerto di Antonino e quello classico di fine anno curato dal Comitato Borgata Vecchia. Venerdì 31 dicembre grande festa diffusa e di piazza nel cuore di Bellaria, con tanta musica e intrattenimento. Domenica 2 gennaio altro evento da non perdere con Dolcenera, e gran finale per l’Epifania con Cristina D’Avena. Senza dimenticare gli incontri con gli youtuber, su tutti quello con LaSabri, le proiezioni cinematografiche e la grande tradizione natalizia: dalle esclusive rappresentazioni della Natività agli appuntamenti gospel.