29. dic, 2021

Meno burocrazia e tempi più brevi per il drenaggio del porto canale

Un vero e proprio regalo di fine anno, possibile grazie al lavoro incessante degli uffici comunali, che ringrazio e che anche in concomitanza con le festività di fine anno stanno chiudendo partite importanti per i servizi e la qualità della vita della nostra comunità. L’accordo quadro appena chiuso si inserisce a pieno titolo in questa categoria, nella consapevolezza di quanto sia fondamentale intervenire sul fondale del fiume Uso per la sicurezza della navigazione, a beneficio della marineria cosi come degli appassionati del diporto”, così l’Assessore all’Ambiente Adele Ceccarelli commenta l’accordo quadro che legherà il Comune alla ditta La Dragaggi S.r.l. per i prossimi quattro anni, dal 2022 al 2025, nell’esecuzione delle opere di dragaggio del porto e dell’asta fluviale di Bellaria Igea Marina. E’ di 534.000 euro l’importo a base di gara, che con opzioni e costi della sicurezza sale fino a quasi 650.000 euro; dell’8,10 % il ribasso offerto in sede di gara, che sarà applicato al quadro economico complessivo consentendo all’Ente un risparmio rispetto a quanto inizialmente preventivato. Comprese nell’accordo anche le analisi annuali e triennali finalizzate all’ottenimento delle autorizzazioni al dragaggio e alla gestione dei fanghi; con i lavori che, di fatto, potranno avere il via nella primavera con modalità semplificate senza esperire ulteriori gare. 
 “Un taglio alla burocrazia notevole, che farà risparmiare alla partita del dragaggio tempi di attesa e lavoro a carico degli uffici, per i prossimi quattro anni. Crediamo che questo sia l’approccio di un’amministrazione che intende guardare avanti e programmare, per altro su un intervento che si rivela sempre molto delicato: rispetto al quale, anche in assenza di accordo quadro, anche in questo 2021 avevamo comunque operato con grande anticipo”, sottolinea l’Assessore. “Ora con questo accordo”, aggiunge e conclude, “abbiamo già un affidatario dei lavori e, quel che più conta per chi lavora e vive il porto di Bellaria Igea Marina, al netto degli imprevisti legati al meteo che gli interventi in mare impongono di mettere in conto, relative garanzia in termini di tempistica nell’esecuzione dei lavori.”