13. giu, 2022

Una Bellaria Igea Marina più moderna e competitiva con WiFi gratuito in piazze e parchi

La Città di Bellaria Igea Marina compie un nuovo, significativo passo nel futuro. Sono infatti ufficialmente attivi quasi quaranta nuovi internet access point, tra interni ed esterni, collocati in strutture pubbliche ma soprattutto in piazze e parchi cittadini: tecnologia grazie alla quale, da oggi, è possibile per chiunque frequenti questi luoghi utilizzare liberamente il servizio internet wifi ad alta velocità in modo completamente gratuito.
Grande soddisfazione viene espressa dal primo cittadino Filippo Giorgetti e dall’Assessore alla Digitalizzazione e allo Sviluppo Flaviana Grillo: “Un servizio pubblico che, oggi come non mai, fa la differenza: per i nostri turisti, per i frequentatori occasionali, per i nostri cittadini e per i nostri ragazzi, pensiamo ad esempio a quanto una connessione veloce possa favorire la condivisione, la socializzazione e lo studio nei luoghi pubblici all’aperto. Un passo importante, quindi, sul fronte dell’agenda digitale, per rendere la nostra città sempre più moderna, competitiva e a misura di giovane”, le parole dell’Assessore. “Uno sviluppo a cui l’Amministrazione intende dare continuità a 360 gradi, a partire da servizi web e informatici”, sottolinea poi il Sindaco, “penso all’attività social svolta dal nostro Ente e da Fondazione Verdeblu, alle costanti migliorie apportate ai nostri portali istituzionali, all’applicazione per smartphone e tablet introdotta in tempi recenti. Più in generale, è forte e convinta la nostra vision in ottica ‘smart’ e innovativa. Promuovendo la sostenibilità in tutte le sue sfaccettature: nei consumi, nella pubblica illuminazione, nella mobilità, con una rete di piste ciclabili che cresce di anno in anno e sei colonnine per la ricarica elettrica delle auto inaugurate proprio di recente.”
Il traguardo raggiunto questi giorni nasce nella primavera dello scorso anno, quando l’Amministrazione ha aderito al progetto Piazza Wifi Italia del Ministero dello Sviluppo Economico, nato proprio con l’obiettivo di permettere la connessione semplice e gratuita ad una rete wifi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale. Una volontà forte, quella dell’Amministrazione, che si è tradotta nella messa a disposizione delle infrastrutture necessarie e nel lavoro di progettazione: che ha visto impegnato il personale del Sistema Informativo Comunale anche nelle ultimissime settimane, con un’intensa attività condotta direttamente sul territorio in sinergia con i tecnici incaricati dal Mise e con gli specialisti informatici di Lepida ScpA.
Di fatto, ognuno degli access point garantisce a Bellaria Igea Marina l’accesso a due servizi di connessione: non solo Piazza WiFi Italia, ma anche EmiliaRomagnaWiFi, che è legato al primo grazie a un protocollo di intesa siglato tra la Regione e il Mise, finalizzato proprio all'erogazione dei servizi suddetti. Se da un lato la Città di Bellaria Igea Marina è una delle prime realtà del territorio a vedere già attive entrambe le connessioni gratuite ultra veloci, dall’altro vi è da sottolineare l’immediatezza con cui è possibile agganciare il segnale ad esempio col proprio smartphone: l'accesso al servizio EmiliaRomagnaWiFi infatti non richiede registrazione né autenticazione, mentre l'accesso al servizio WiFi Italia richiede semplicemente il download dell’app dedicata. Reperibile gratuitamente, quest’ultima, scansionando il qr-code presente sui cartelli informativi oppure visitando il sito wifi.italia.it.
Come detto, sono quasi quaranta gli access point di nuova installazione di questo tipo, diciassette dei quali in aree esterne e una ventina ‘interni’. Tante le zone coperte, tutte ad alta frequentazione, poli di interesse ambientale, culturale o turistico: tra queste la residenza comunale di piazza del Popolo, compresa la Sala consigliare ed anche le zone circostanti del Parco Giovanni Paolo II, la Biblioteca Comunale ‘Alfredo Panzini’ e piazzetta Federico Fellini, il Palazzo del Turismo, piazzale Gramsci - di fronte stazione di Bellaria - , piazza Don Minzoni, piazza Matteotti, la Casa Rossa di Alfredo Panzini e le aree circostanti dell’annesso parco, ampie porzioni del parco del Gelso – tra tutte, l’area giochi, la zona pic-nic e la palestra all’aperto - , il parco all’esterno del Centro culturale Kas8 Factory, nonché viale Ennio. Viale, quest’ultimo, a cui si unirà presto la rinnovata piazza Alda Merini, attraverso il collegamento a un altro ambizioso progetto di digitalizzazione quale è il WiFi di costa.