11. gen, 2022

La musica e la cultura al teatro Socjale di Piangipane riparte in sicurezza

Con tutte le attenzioni possibili e necessarie a causa di una pandemia che non intende demordere, il Teatro Socjale presenta la programmazione della seconda parte della stagione. Fino al sopraggiungere di diverse disposizioni, dobbiamo rinunciare per ora all’offerta del bar e dei tavolini in sala, e soprattutto alla proposta dei nostri mitici cappelletti, ma vogliamo continuare a proporre musica, perché la vita deve continuare. La cultura, lo stare assieme in sicurezza e lo spettacolo di qualità, sono parte fondamentale della nostra vita! Il Socjale riapre sempre con grande attenzione agli aspetti della sicurezza e della tutela della salute, abbiamo adottato tutte le precauzioni previste dai protocolli governativi. Quindi, nel rigoroso rispetto delle norme vigenti (mascherina FFP2 e green pass rafforzato), sia per il pubblico che per il personale volontario, presentiamo la seconda parte della 31^ stagione. Anche nei primi mesi del 2022 continua la collaborazione con Ravenna FestivalRavenna Teatro, Ravenna Jazz e con ErosAntEros - POLIS Teatro Festival. La direzione artistica è ora passata a Filippo Padovani, che si avvarrà della collaborazione del maestro Christian Ravaglioli. “Apprezziamo molto - dichiara l’assessore alla Cultura di Ravenna Fabio Sbaraglia - lo spirito e l’impegno con i quali tutto lo staff del Socjale, compresi i volontari, si sta adoperando per continuare, nel rispetto di tutte le normative anti-Covid e con tutte le precauzioni possibili, la programmazione della seconda parte della stagione. Iniziativa alla quale siamo certi che il pubblico risponderà altrettanto positivamente. Le realtà associative del nostro territorio sono numerosissime e tutte allo stesso modo impegnate a promuovere l’arte e la cultura. Di fronte a una situazione così complessa come quella nella quale ci troviamo, ognuna si sta riorganizzando nella maniera che ritiene più adeguata al proprio contesto, ma sempre con l’obiettivo di coniugare il rispetto delle norme e la tutela della salute con la promozione dell’intrattenimento e della cultura”. Gran parte degli spettacoli musicali sarà riservato ai soci del Circolo Arci, mentre alcuni, in collaborazione con altri Enti (Ravenna Teatro e Ravenna Jazz Network) saranno invece aperti a tutti. In ragione, comunque, delle disposizioni di sicurezza sarà bene effettuare l’acquisto del biglietto in prevendita. Per gli spettacoli riprogrammati avranno validità i biglietti già acquistati nel periodo pre-pandemico. Per i nuovi acquisti potranno essere utilizzati i voucher emessi a compensazione dei biglietti acquistati in prevendita per gli spettacoli annullati. Comunque tutti i titoli (voucher e biglietti non ancora utilizzati) saranno valorizzati per l’ingresso ai nuovi spettacoli fino alla fine di questa stagione. Vengono confermati i nuovi orari delle serate: apertura del teatro alle 20.30, inizio dello spettacolo alle 21.30. Per la seconda parte della stagione, la direzione artistica punta a proposte nazionali caratterizzate da nomi prestigiosi nel panorama musicale italiano accanto a due concerti di caratura internazionale come Brian McGee, batterista e fondatore dei Simple Minds, che ripercorrerà le canzoni del celebre gruppo scozzese, e i musicisti della Session Americana, un collettivo di musicisti USA che, per la prima volta in Italia, regaleranno una serata bluegrass tipica dei club americani.

IL PROGRAMMA

14 gennaio 2022 - GALLO TEAM (concerto ore 21:30)

La super band capitanata da Claudio “Gallo” Golinelli (storico bassista di Vasco Rossi) porta per la prima volta al Socjale i migliori brani rock italiani e gli inediti che hanno reso il Gallo Team uno dei supergruppi più amati dai rockers. Con Fabrizio Foschini (tastiere - Stadio, Ivan Graziani), Adriano Molinari (batteria - Zucchero, Finardi, Baglioni) e Cristian Cicci Bagnoli (chitarra e voce - Steve Rogers Band).

21 gennaio 2022 - FRANCESCO BACCINI “PIANO SOLO (concerto ore 21:30)

Genovese Doc, Targa Tenco e collaborazioni con alcuni fra i più grandi musicisti italiani (De Andrè, Enzo Jannacci, Ladri di Biciclette): tutto questo è Francesco Baccini. Un cantautore raffinato e dalla irriverente ironia che si mette a nudo in un concerto piano e voce, dove ripercorrere i più grandi successi della sua carriera, da “Le donne di Modena” a “Qua qua quando”, passando per “Ho voglia di innamorarmi” e molti altri.

28 gennaio 2022 - I MUSICI DI FRANCESCO GUCCINI (concerto ore 21:30)

Musici di Francesco Guccini è la band composta dai musicisti che hanno accompagnato e collaborato con Guccini nel corso della sua lunga avventura artistica. Un concerto che è un viaggio nel repertorio del cantautore emiliano, alternato a ricordi e aneddoti degli amici che lo hanno accompagnato sul palco durante la sua lunghissima carriera. Juan Carlos "Flaco" Biondini voce, chitarra / Vince Tempera tastiere / Antonio Marangolo sassofono / Pierluigi Mingotti basso elettrico / Ivano Zanotti batteria.

4 febbraio 2022 - THE FABER’S SOCJAL CLUB “SOGNO N° 10”

Un omaggio ad uno dei più grandi cantautori italiani: Fabrizio De Andrè. Salvo Mauceri e i suoi Faber’s Social Club ripercorrono la poesia delle canzoni di Fabrizio e contestualmente festeggiano i 10 anni di carriera, che li ha portati ad esibirsi davanti a Dori Ghezzi in occasione del concerto tenuto per l’inaugurazione della mostra “Diamanti Nascosti” dedicata al cantautore genovese.

11 febbraio 2022 - KOLA BEAT BAND

Una serata all’insegna dei ritmi soul e afrobeat con una super band composta da alcuni dei più giovani e talentuosi musicisti italiani, capitanati dalla voce di Ariane Salimata Diakite (già corista di Laura Pausini durante il suo World Tour). Un concerto tra brani inediti e omaggi ai più grandi compositori africani come Tony Allen, Manu Dibango, Salif Keita, da sempre un ponte tra l’Africa e il mondo, tradizione e modernità, musica e danza. Con Ariane Salimata Diakite voce / Andrea Bonetti tastiere / Agostino Raimo chitarra / Matteo Tiozzo basso/ Marco Zoli sax / Paolo Raineri tromba / Paolo Rubboli batteria / Jegs Doha percussioni. 

18 febbraio 2022 - BRIAN MCGEE (concerto ore 21:30)

Brian McGee batterista dei Simple Minds dal 1977 al 1981 e autore di alcune delle più famose canzoni della band, porta in scena un concerto ricco di grandi hits dei Simple Minds e alcune delle canzoni più pionieristiche della band scozzese. Accanto a lui sul palco Gary Irvine al basso, Joe O’Neill alle tastiere, Anthony William Seaman alla chitarra e Owen Paul Mcgee alla voce.

25 febbraio 2022 - ALBERTO RADIUS “DA BATTISTI ALLA FORMULA 3”

Il leggendario chitarrista e fondatore della Formula 3 Alberto Radius ripercorre la carriera della leggendaria band che ha accompagnato Lucio Battisti nel suo periodo d’oro e i più grandi successi della propria carriera solista che vanta collaborazioni con artisti come Battiato, Demetrio Stratos e molti altri. Un concerto dal sapore rock dove Radius e la sua chitarra riporteranno in auge un pezzo di storia della musica italiana. Con Alberto Radius chitarra e voce / Riky Ferrara batteria e voce / Roby Capuano tastiere / Salvatore Bazzarelli tastiere / Dario Polverani basso.

4 marzo 2022 - LENNON NIGHT - THE SMALLABLE ENSEMBLE & OMAR PEDRINI

Un omaggio al genio di John Lennon, riletto dai musicisti della Smallable Ensamble, accompagnati dallo zio rock Omar Pedrini. Un concerto che rilegge le più importanti canzoni di John Lennon e dei Beatles secondo le influenze musicali dei singoli membri del gruppo, dalla rivisitazione soul di Instant Karma ai violini di Norwegian Wood senza dimenticare le atmosfere country-blues capaci di ricreare una sorta di White Album sui generis. Con Alex Gariazzo (Treves Blues Band) / Marco “Benz” Gentile (Colapesce, Rachele Bastreghi, Africa Unite) / Michele Guaglio (Morgan) / Roberto Bongianino (Enea Leone) / Omar Pedrini.

11 marzo 2022 - SESSION AMERICANA

Una rock band in una tazza di tè o un gruppo folk in una bottiglia di whiskey?” Lo scrive Rolling Stone. Uno straordinario collettivo di musicisti del New England capace di trasportare il pubblico nelle torbide atmosfere folk-blues della East Coast attraverso una line-up originalissima: un vecchio microfono a condensatore su un tavolo e i musicisti intorno che intrecciano voce e strumenti come nella migliore tradizione bluegrass. Un mix tra canzoni tradizionali e composizioni inedite. Per la prima volta al Socjale, questo concerto è un evento davvero imperdibile!

18 marzo 2022 - UNCLE BARD & THE DIRTY BASTARDS “SAN PATRIZIO AL SOCJALE”

Non c’è modo migliore per festeggiare San Patrizio se non in compagnia di una bella Guinness e della migliore Irish Band italiana! I Dirty Bastards sono un gruppo di ragazzacci che partendo dal Nord Italia sono diventati la prima band italiana a condividere il palco con band di culto come i Flogging Molly e i Dropkick Murphys. Un concerto all’insegna dell’irish rock dove i Bastards uniscono strumenti tipici del punk rock ai tradizionali flauti irlandesi, banjos e ovviamente alle leggendarie canzoni della tradizione. Insomma un San Patrizio imperdibile: musica, birra e tanto tanto spirito irlandese 

25 marzo 2022 - LOVESICK DUO

Da Bologna alla New Orleans degli anni ’40 e ’50 è un attimo se sei in compagnia dei Lovesick Duo (Paolo Roberto Pianezza e Federica Alinovi). Due eclettici musicisti, talmente bravi da sembrare un’intera orchestra che trasporta il pubblico in un concerto-viaggio tra tutti i temi del folk e del country: amore, tradimento e divertimento sfrenato. Un mix musicale efficace che ha portato i Lovesick Duo ad essere una delle band italiane emergenti più amate in Italia e in Europa.

Per il resto il Socjale si ripropone con la consueta formula:

  • Programmazione di qualità rivolta a diverse sensibilità e culture musicali, dal jazz al blues, dal rock alla canzone d’autore.

  • Prezzi contenuti per consentire a tutti la possibilità di esserci.

  • La riproposizione della formula abbonamento per tutta la stagione ad un prezzo davvero conveniente.

  • Non appena possibile riprenderà l’offerta del bar e dei cappelletti.

Come sempre sul sito www.teatrosocjale.it sono presenti tutte le proposte e sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita.