2. nov, 2021

Due straordinari concerti di Accademia Bizantina al Goldoni per "Libera la Musica"

La sesta edizione della rassegna Libera La Musica, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, Accademia Perduta/Romagna Teatri e il Lions Club, prevede due concerti al teatro Goldoni di Bagnacavallo con protagonista Accademia Bizantina, il 17 novembre e il 15 dicembre.
Con il clavicembalo e la direzione di Ottavio Dantone e il violino di Alessandro Tampieri, l’ensemble di musica barocca guiderà il pubblico alla scoperta di alcune delle più belle pagine di tutto il Settecento in musica.
«Dopo due anni così difficili per tutti noi e per il mondo della Musica e dei Teatri in particolare – sottolineano da Accademia Bizantina – è con grande gioia, soddisfazione e speranza per il futuro che presentiamo questa nuova edizione di Libera la Musica. I due appuntamenti che ci attendono ci meraviglieranno per la bellezza e la raffinatezza delle musiche in programma.»
«Accademia Bizantina proporrà nel nostro teatro, di recente rinnovato e quindi ancora più bello – osserva l’assessora alla Cultura Monica Poletti – due straordinarie esibizioni concertistiche. L’orchestra è stata da poco votata come seconda al mondo ai Gramophone Classical Musical Awards, a riprova del suo assoluto valore, ed è un orgoglio per noi che abbia sede a Bagnacavallo.»
Mercoledì 17 novembre sarà l’occasione per ascoltare L’Estro Armonico, forse la più celebre raccolta di concerti di Antonio Vivaldi. Lo straordinario compositore riversò in essa tutta la fantasia, l’innovazione, l’estro appunto, che sempre caratterizzarono la sua musica, immediatamente riconoscibile e in grado di stupire il pubblico di allora come quello dei nostri giorni. Attraverso concerti per un solo violino solista, due e addirittura quattro violini solisti, Vivaldi esplora tutte le possibilità e l’eleganza dello strumento di cui è assoluto virtuoso.
Il secondo appuntamento, Il Mistero del Natale, in programma mercoledì 15 dicembre, sarà interamente dedicato alla magia del Natale. Grazie ai maggiori autori di musica strumentale del barocco italiano quali Vivaldi, Torelli, Valentini, Sammartini e altri, ci sarà modo di calarsi nelle atmosfere del Santo Natale, con concerti scritti appositamente per celebrare questo prezioso e misterioso momento dell’anno.
Entrambi gli appuntamenti si terranno alle 21 e saranno presentati da una conversazione con il musicologo Bernardo Ticci, in programma alle 20 presso il Ridotto del Teatro per approfondire le particolarità del concerto che seguirà, così da poter meglio apprezzare e comprendere le mille sfumature che si celano dietro programmi così ricchi e affascinanti.

I prezzi andranno dai 3 euro per i bambini ai 12 degli adulti, in base ai settori.
Prevendite il giorno prima dei concerti dalle 10 alle 13 presso la biglietteria del Teatro Goldoni, in piazza della Libertà 17 a Bagnacavallo; acquisti online su www.vivaticket.it e prenotazioni telefoniche dalle 11 alle 13 al numero del Teatro Masini (0546 21306) e il giorno prima dei concerti dalle 11 alle 13 anche al numero del Teatro Goldoni (0545 64330).
Valgono le regole del Green pass.
Informazioni: www.accademiabizantina.it