15. giu, 2022

Cesenatico si tinge di giallo con il romanzo “Il caso Matias Ora" di Luca Casadei

 Il 17 giugno esce in libreria il romanzo giallo ambientato a Cesenatico del giornalista Luca Casadei Un commissario di polizia, una giornalista e un sommelier indagano sulla misteriosa scomparsa di una donna tra colpi di scena e salti nel tempo all’ombra del grattacielo. Cesenatico, una sera di inizio estate. Una donna arrivata per trascorrere un week-end al mare con le amiche di sempre scompare nel nulla. Che fine ha fatto Sara Antonioli? E’ la domanda attorno alla quale ruota la trama del romanzo giallo “Il caso Matias Ora” (Bookabook, 328 pagine) del giornalista cesenate Luca Casadei, disponibile in libreria e sui principali bookshop nazionali da giovedì 17 giugno. Ambientato tra Cesenatico, Bologna e Mantova, il libro propone un intreccio avvincente che vede impegnati attivamente nella soluzione del mistero tre diversi personaggi tra numerosi colpi di scena e salti nel tempo. Alle indagini ufficiali della polizia, coordinate dal commissario Renato Punto, si affiancano quelle personalissime di Valeria Buonocore, giovane giornalista determinata e ambiziosa, e Alessandro Dalmo, noto sommelier ed ex compagno della donna scomparsa. A quest’ultimo, in particolare, è rivolto il messaggio che Sara Antonioli ha scritto su una pagina del libro acquistato poche ore prima di sparire: una richiesta d’aiuto, criptica e apparentemente incomprensibile, dal momento che i due non si vedono da anni.

Giornalista classe 1982 nato e cresciuto in Romagna con qualche parentesi in giro per l’Italia, con “Il caso Matias Ora” Luca Casadei firma il suo debutto come scrittore. Anche se si tratta di un’opera di fantasia, tra le pagine del romanzo compaiono città e luoghi conosciuti personalmente, a cominciare da Cesenatico, frequentata fin da bambino. “Muovermi tra atmosfere familiari – racconta Luca Casadei – mi ha aiutato a immaginare più facilmente la storia, i personaggi e i dialoghi. I fatti narrati nel romanzo sono frutto della mia fantasia, ma mentre scrivevo mi è capitato più volte di chiudere gli occhi e trovarmi di fronte ai diversi eventi che a poco a poco hanno composto l’intreccio. Tutto è cominciato con una scena che ho sognato una notte d’inverno del 2020 e che ho raccontato nei primi due capitoli del libro. All’inizio non sapevo come si sarebbe risolto il caso Matias Ora, mi sono lasciato guidare, osservando e ascoltando i personaggi e ciò che li muoveva”.  La prima presentazione pubblica del giallo si terrà sabato 18 giugno, alle ore 18, a Cesenatico, sulla terrazza panoramica del Bagno Italia (numero 67), lo stabilimento balneare in cui nel romanzo viene vista per l’ultima volta Sara Antonioli. “Ho scelto di partire dal luogo del delitto – scherza Luca Casadei – e siccome tra i personaggi c’è anche un sommelier non potrà mancare un brindisi di buon auspicio con tutti i presenti”.

A dialogare con l’autore sarà il giornalista cesenaticense Filippo Fabbri. Ingresso gratuito, suggerita la prenotazione al 338.1274770