18. feb, 2022

A settembre torna la Queen Trophy 2022, l'alba di un nuovo anno

Il 9, 10 e 11 settembre torna in Umbria l'evento vchecogni anno fa scoprire la magia delle albe più belle del centro Italia con partenza da Bevagna e ritorno, passando per Città della Pieve e Gubbio. L'evento delle “3 P”: i Percorsi, i Paesaggi ed i Pasti che hanno reso celebre l’evento tra gli appassionati.
L’alba infuocata, vero simbolo dell’evento, da godere insieme ad un caffè caldo la domenica mattina in cima ad una delle più belle cime appenniniche mentre il sole sorge dall’Adriatico ai nostri piedi.
I 3 giorni di guida, novità apprezzata dello scorso anno e confermata in questo 2022. I 3 percorsi di diversa difficoltà, vero marchio di fabbrica dell’evento sempre fedeli all’idea di voler divertire tutti dal neofita all’endurista navigato. 
La familiarità di un evento in cui i partecipanti non sono solo un numero da apporre sulla moto. 
Il concorso The Queens of the Queen che premia la moto di serie o la moto Special più belle del Queen Trophy.
Il percorso tutto rinnovato senza un metro in comune con i precedenti.
Dopo gli incredibili tre giorni dello scorso anno tutti trascorsi sull’appennino Umbro-Laziale, quest’anno il percorso si sposta ad Ovest fedele alla filosofia di ripartire dal punto di arrivo dello scorso anno, regalando sempre nuovi percorsi e nuovi paesaggi in modo da portare negli anni i partecipanti alla scoperta di tutto il centro Italia.
La categoria Vintage: tanto fuoristrada anche per le “nonne a motore” che potranno sgranchirsi le sospensioni con la possibilità di partecipare anche un solo giorno (domenica 11 Settembre) su una traccia tutta dedicata a loro.
LE TAPPE
Venerdì: Bevagna-Città della Pieve
Sabato: Città della Pieve-Gubbio
Domenica Gubbio-Bevagna
Un totale di circa 660 km su tre giorni dove i piloti sapranno innamorarsi delle colline attorno ai laghi di Corbara e Trasimeno nei primi due giorni e delle eccezionali viste di montagna regalate dall’appennino Umbro-Marchigiano nella giornata di domenica. 
Tante le aziende del mondo adventouring che hanno deciso di collaborare con il Queen Trophy reputandolo l’evento giusto per mettere alla prova i loro prodotti. 
Prima su tutte Metzeler, vera regina delle coperture per il segmento adventure che con i nuovissimi KAROO™ 4 e con i collaudati KAROO™ Extreme permette a tutti di godere dei percorsi dell’evento con sicurezza e divertimento. 
Metzeler, da sempre specialista delle due ruote e punto di riferimento per pneumatici touring ed enduro, introduce quest’anno il nuovo METZELER KAROO™ 4, pneumatico capace di innalzare notevolmente, attraverso il suo rivoluzionario disegno battistrada brevettato, i livelli prestazionali sia su strada che su un ampio spettro di terreni fuoristrada. 
La ricerca di Metzeler con Karoo™ 4 ha sviluppato inoltre un equipaggiamento capace di garantire neutralità di guida su strada insieme ad un eccellente comportamento sull’asfalto bagnato a presidio di uno standard di sicurezza molto elevato per un equipaggiamento tassellato e che assicura grande direzionalità e trazione anche sui fondi morbidi KAROO™ Extreme è un equipaggiamento specialistico polivalente dedicato a moto Enduro e Maxi Enduro per competizioni fuoristradistiche e desert rally, con caratteristiche estreme di trazione e versatilità. 
Lo pneumatico anteriore è progettato per garantire estrema direzionalità sui fondi morbidi e sabbiosi con caratteristiche eccellenti di evacuazione del fondo; i posteriori massimizzano la trazione su fondi morbidi o sabbiosi, e garantiscono stabilità sui fondi compatti compresi i trasferimenti stradali; la mescola battistrada di KAROO™ Extreme è fortemente orientata alla stabilità termica, alla resistenza allo strappo e all’abrasione.
KAROO™ Extreme garantisce prestazioni vincenti, resistenza e durata sulle lunghe distanze oltre a offrire estrema versatilità d’utilizzo su tanti terreni diversi.
Partner della manifestazione sarà anche Garmin azienda di riferimento per la navigazione GPS sempre a supporto di coloro che vogliono tornare a vivere nuove avventure sulle due ruote.
La serie di satellitari portatili Garmin Montana 700 sarà la vera protagonista un sinonimo di robustezza, facilità d’uso e affidabilità, sono i compagni ideali per avventure off-road in moto e non solo grazie all’ampio display, una ricezione satellitare ancora più immediata tramite antenna Quad-Helix, cartografia topografica TopoActive Europe integrata e incremento della durata della batteria
Sui modelli Montana 750i e Montana 700i prevista anche l’integrazione della tecnologia inReach, a garanzia di massima sicurezza ovunque ci si trovi, così nessuno potrà più fermarvi.
Tra i partner tecnici anche Ufo leader internazionale dell’abbigliamento fuoristrada ed Enduristan con borse e tutto l’equipaggiamento utile a portare in moto nei tre giorni tutto il necessario.
Iscrizioni aperte sul sito: www.motoclubpepebevagna.it 
Numero chiuso 140 piloti. 
Partner: Metzeler, Ufo plast Italia, Garmin, Enduristan, Sorelle Vitale, più Energia, MagnetoLab, Gamma pubblicità, SM Impianti, P B carburanti.