22. nov, 2021

Numerose iniziative a Massa Lombarda per dire basta alla violenza contro le donne

Giovedi 25 novembre a Massa Lombarda si terranno vari eventi in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. La serata inizia al Centro Culturale Venturini (Viale Zaganelli 2) alle ore 20.
Alle 20 verrà inaugurata la nuova Panchina Rossa realizzata dall’artista bolognese Benedetta Jandolo e collocata nel giardino antistante il Centro Culturale. L’artista è conosciuta in Italia e all’estero grazie alle numerose opere proposte alle mostre pubbliche e private.
A seguire si terrà il reading poetico di Rossella Renzi.
Al termine di queste due iniziative, partirà la camminata in Rosso. La camminata, con partenza dal centro Culturale Venturini, proseguirà lungo Corso Vittorio Veneto per raggiungere piazza Matteotti dove sarà inaugurato lo striscione dedicato all’emancipazione femminile realizzato dall’artista Laura Bernardi. Lo striscione è già presente e visibile sulla facciata del Municipio.
Alle 20,30 in piazza Matteotti, la cantante Roberta Montanari si esibirà affiancata dal chitarrista Andrea Morelli. La lughese è stata corista nei tour internazionale di artisti del calibro di Elisa, Cesare Cremonini e Marco Mengoni.
Durante la serata si chiede di portare con sé un indumento o un accessorio di colore rosso.
Gli eventi per sensibilizzare la lotta alla violenza contro le donne proseguono con la mostra Never More che sarà fruibile presso le sale del centro Culturale Venturini fino a sabato 27 novembre.
L’esposizione comprende opere di 42 artisti italiani e stranieri, accomunati dalla volontà di esprimere il dissenso al fenomeno della violenza di genere.
Inoltre, giovedì 2 dicembre, con la conduzione di Rossella Ricci, ci sarà la presentazione del libro “Le voci disubbidienti” di Rosemary Randi, presso il Centro Culturale Venturini alle ore 17.30.
L'iniziativa è realizzata dagli Assessorati alle Pari opportunità e Cultura del Comune di Massa Lombarda, con la collaborazione di UDI Massa Lombarda e La BCC, e con il patrocinio dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna.