6. ago, 2022

Inizio di agosto per Across The Movie con Studio 666 - Foo Fighters

Il primo appuntameto di agosto con la rassegna di musica e cinema Across the Movies, sarà lunedì 8 agosto alle ore 21:00 con un omaggio alla band americana di rock alternativo dei Foo Fighters ormai divenuti un icona rock globale e legati alla città di Cesena per l'evento Rockin'1000 e per i loro indimeticabili concerti in città. I Foo Fighters sono creature dell'ex Nirvana Dave Grohl, perfetta macchina musicale, hanno coniato un punk-rock contagioso, per energia, gusto melodico e freschezza. Sempre in bilico fra pura goliardia e l'ambizione di poter raccogliere l'ingombrante eredità di Kurt Cobain dei Nirvana band dove Grohl era batterista. Teatro della serata sarà la storica e affascinate Arena San Biagio in via Serraglio nel pieno centro storico di Cesena e fulcro della serata la proiezione del nuovissimo film pensato da Grohl e intitolato Studio 666, la commedia horror che porta i Foo Fighters nel mondo del cinema che vedrà la band di Dave Grohl alle prese con le registrazioni di Medicine At Midnight, il loro ultimo album. Una volta all'interno, tuttavia, i Foo Fighters si troveranno a combattere forze soprannaturali che cercheranno di far deragliare ogni tentativo di registrazione del disco.Un'iniziativa curiosa e in qualche modo anacronistica quella orchestrata da Dave e soci: un film in cui i protagonisti sono una versione fittizia e caricaturale dei membri di una band reale, interpretata dalla band stessa. La serata realizzata da Monogawa e Panda Comix sarà resa ancora più speciale e preziosa grazie alla musica dal vivo del duo Hernandez & Sampedro che intoneranno prima del film alcune canzoni dei Foo Fighters in una versione personalizzata ed originale. Alle ore 21:00 il ghiaccio sarà rotto dalle note introduttive di Luigi Bertaccini, dj giornalista musicale e storico del rock, prezioso frontman e collaboratore della rassegna che curerà l'anteprima del film con aneddotti e informazioni sulla band si Seattle mettendo in risalto l'importanza che ha avuto e che continua a mantenere nel panorama rock mondiale. Studio 666 è l’immaginifico lungometraggio basato su una storia ideata dal fondatore della band, Dave Grohl. L’horror comedy che ha saputo unire l’attitudine creativa della leggendaria rock band e l’estro travolgente del regista BJ McDonnell, con il tema musicale principale scritto da John Carpenter. È proprio di Grohl l’idea originale da cui lo script del film ha preso forma.Il contributo della rockstar non si è però limitato a questo: ha interpretato, al fianco degli altri membri dei Foo Fighters, il ruolo del protagonista. La nota band è di fatti al centro di questa pellicola. In Studio 666, per registrare il tanto atteso decimo album, la leggendaria rock band dei Foo Fighters si trasferisce a Encino, in California, in una villa intrisa della macabra storia del rock and roll. Qui infatti, decenni prima, un rocker posseduto dal demonio si è spinto troppo oltre, entrando in contatto con forze oscure. Una volta giunto in quella casa, anche Dave Grohl si trova alle prese con il blocco dello scrittore e con forze soprannaturali che minacciano il completamento del disco e la stessa esistenza della band. È così, tutti i Foo Fighters – il bassista NATE MENDEL, il chitarrista PAT SMEAR, il batterista TAYLOR HAWKINS, il chitarrista solista CHRIS SHIFLETT e il tastierista RAMI JAFFEE – cercheranno di fermare l’oscura maledizione che si sta abbattendo su Dave e su di loro. Studio 666 porta i Foo Fighters, che nel 2021 sono stati inseriti nella Rock & Roll Hall of Fame, nel mondo dei lungometraggi con una horror comedy che si basa sull’attitudine creativa e sulla giocosità anarchica che la band ha sempre inserito nei suoi video musicali, abbinata all’estro innovativo e travolgente del regista BJ MCDONNELL, che incontrò i Foo Fighters per la prima volta lavorando al video della canzone vincitrice di un Grammy “Run”, dove i Foos interpretavano dei vecchietti scatenati. John Carpenter, regista, sceneggiatore e compositore celebre per i suoi capolavori horror, è stato il padrino spirituale di Studio 666, in termini di immagini, energia e suono. È proprio un tema “dal perfetto John Carpenter sound” che dà inizio al film, accompagnandolo attraverso una colonna sonora spettrale e giocosa, realizzata per gentile concessione di Roy Mayorga, batterista dei Ministry.

Ospiti della rassegna a salire sul palco per esibirsi dal vivo prima del film con qualche canzone rivista in maniera autentica e originale saranno Hernandez & Sampedro, da Ravenna, costa orientale d’Italia, ma cuore tuffato nella musica della west coast USA,  un Duo/Band che ha stile, attitudine rock e chitarre giuste per emozionare chi ama Neil Young, i R.E.M, i Pearl Jam, Springsteen ovvero le fondamenta del rock a stelle e strisce. Si tratta di Luca Hernandez, voce solista e chitarra ritmica, Mauro Sampedro, chitarra solista e seconda voce. I Due artisti collaborano assieme dal 2003, quando erano rispettivamente voce e chitarra degli Stoned Machine, stoner band che ha pubblicato un album nel 2009 intitolato Human Regression per Alkemist Fanatix/ Roadrunner Records Benelux. Dal 2010 iniziano assieme questa nuova avventura artistica, suonando circa 1000 concerti in 12 anni di attività e pubblicando 2 album di brani originali: Happy Island (2013) Dichotomy (2016) entrambi per l'etichetta Route61 Music. Il 21 giugno 2022 è uscito il 3° album dal nome Traces, 12 nuovi brani originali, registrati in presa diretta assieme alla band al Barn Music Studio di Francesco Solaroli.  

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

● Lunedì 22 agosto: OASIS KNEBWORTH 1996

● Lunedì 29 agosto: GLI STATI UNITI CONTRO BILLIE HOLIDAY 

ARENA SAN BIAGIO - VIA SERRAGLIO 20 - 47521 CESENA (FC) -  3480107848