7. dic, 2021

Giallorossi in cerca di un successo che manca da 1996 nella tana del Carpi

Nel giorno dell’immacolata il Ravenna non si ferma ed affronterà in trasferta l’Athletic Carpi nel 15^ turno di campionato. Campo ostico quello dei carpigiani sul quale i giallorossi non trovano il successo in campionato dal marzo 1996, l’ultimo scontro poco più di un mese fa in coppa Italia. In quella occasione i padroni di casa, in vantaggio con uno degli ex della partita, Raffini, trovarono il vantaggio a pochi minuti dal termine dopo il momentaneo pareggio giallorosso ad opera di Ambrosini su rigore, estromettendo il Ravenna dalla competizione. Sarà un Ravenna sicuramente diverso quello che vedremo in campo domani, le ultime gare hanno aumentato la consapevolezza nei propri mezzi della squadra di Dossena che vorrà di certo riscattare questa uscita di scena in coppa e continuare a mantenere alta la pressione sul Lentigione e Rimini. L’avversario sarà tutt’altro che semplice da affrontare, il Carpi è al ridosso della zona playoff, ma è una squadra decisamente ostica che in casa non perde addirittura dalla prima di campionato del 19 settembre ed è forte di una striscia di 12 risultati utili consecutivi. Ci vorrà una prestazione di livello assoluto per espugnare il Cabassi, in quello che si preannuncia un altro campo complicato viste le condizioni atmosferiche, come del resto il Benelli domenica. Questo turno infrasettimanale sarà l’occasione per vedere all’opera il nuovo acquisto giallorosso Cristiano Podestà, arrivato dal Seravezza, il quale, vista anche la situazione infortuni nel reparto avanzato, potrebbe trovare posto anche dal primo minuto. Speranze di rivedere in campo anche Grazioli che è pienamente ristabilito e Spinosa, che migliora giorno dopo giorno in seguito all’operazione alla mano. Volto nuovo anche tra i padroni di casa che hanno rinforzato il reparto avanzato con l’esperto Sivilla. Tanti gli ex nel Carpi, oltre al già citato Raffini, infatti, troviamo Bolis, Erik Ballardini e Boccaccini. Grande rispetto nei confronti del Carpi anche da parte di mister Dossena che ha presentato così la sfida: “Stanno dimostrando di essere una bella squadra, 12 risultati consecutivi non li fai se non hai una identità ed una voglia di risultato. Detto questo sono consapevole del lavoro fatto dalla mia squadra e sicuramente cercheremo ancora una volta, come fatto su tutti i campi, di avere il predominio del gioco. Noi ci proveremo, poi vedremo quanto saranno bravi gli avversari a limitarci in questo.”. I convocati da mister Dossena per la trasferta contro l'Athletic Carpi. Prima convocazione per Podestà

PORTIERI: Botti, Salvatori.

DIFENSORI: Antonini Lui, Crispino, Crocchianti, Ercolani, Grazioli, Nagy, Polvani.

CENTROCAMPISTI: Angelini, Calì, Ceccuzzi, Haruna, Lussignoli, Prati, Spinosa.

ATTACCANTI: Guidone, Mascanzoni, Podestà, Saporetti.