26. mar, 2022

Ripresa di campionato con poker a Prato che bissa successo dell'andata

Ravenna che dopo la sosta si presenta eseguendo alla lettera i dettami di Dossena, partenza a mille e già avanti di due reti al quarto d’ora. Arrotonda Guidone allo scadere del primo tempo e chiude Prati. Nella ripresa il Prato spinge e trova il gol della bandiera con Maione. Determinazione e carattere dal primo minuto per il Ravenna che parte con un palo colpito da Podestà al quarto minuto ed al settimo è già avanti, incursione di Grazioli che fa partire un cross basso sul quale si inserisce puntuale Saporetti che gonfia la rete per la ventitreesima volta in campionato. Il Prato incassa ma prova subito a rispondere e sfiora il pareggio con Boganini che colpisce il palo al 12’. Passa solo un minuto e Saporetti trova il raddoppio, colpo di testa di Guidone, respinta di Pagnini e tap in vincente del capocannoniere del girone. La partita è vivace e le occasioni fioccano da una parte e dall’altra, ci prova di nuovo il Prato con Pardera ma trova Botti attento alla respinta. Giallorossi che sfiorano il 3-0 con Calì che impatta su iniziativa di D’Orsi ma trovando le mani del portiere. Botti in gran spolvero disinnesca le iniziative dei padroni di casa, prima con un gran colpo di reni su Boganini, deviando sulla traversa poi ancora parando con sicurezza una conclusione dal limite di Serrotti. Lo sforzo del Prato per riaprirla apre inevitabilmente spazi ed il Ravenna si dimostra ancora una volta letale, Prati viene lasciato libero di concludere dal limite, para Pagnini senza bloccare e per Guidone è facile mettere in ghiaccio la partita. Ravenna al riposo avanti di tre reti. In avvio di ripresa ci si aspetterebbe il ritorno del Prato ma è nuovamente il Ravenna a fare la partita e chiudere i padroni di casa nella propria metà campo. Arriva così anche la rete dello 0-4, corner di Lussignoli, sponda di Antonini Lui e palla che arriva a Prati che devia in rete con la complicità di un difensore pratese. A risultato acquisito il Ravenna rallenta ed il Prato trova la rete della bandiera con una bella marcatura del neo entrato Maione che si libera di un difensore e non da scampo a Botti. Il Prato sostenuto dal pubblico prova a riaprirla, ma il tentativo di Maione si infrange nuovamente sul palo. Il Ravenna a questo punto serra i ranghi e porta a casa la gara senza ulteriori particolari sofferenze. Giallorossi che tornano alla vittoria dopo il pareggio interno con l’Aglianese e da domani saranno concentrati sul turno infrasettimanale contro l’Alcione Milano.