9. mag, 2022

Proverbio o morale che sia: Chi troppo vuole nulla stringe e porta alla sconfitta

Doveva essere una splendida giornata di calcio forti della salvezza conseguita domenica scorsa contro la capolista Brescia con una prestazione brillante. Erano tante le ragazze che non hanno trovato spazio in questa stagione, non c’era momento migliore per premiarle e vederle. Al contrario, squadra che vince non si cambia. Il risultato finale vede vittorioso il Tavagnacco: la cronaca è priva di qualsiasi considerazione escludendo la prestazione di Vicenzi in ottima giornata di gara. Ultime due partite prima della fine del campionato con Palermo e Pro Sesto.

Ravenna - Tavagnacco: 0 - 1

RAVENNA WOMEN FC SSD ARL
Greppi, Barbaresi, Burbassi, Crespi, Ligi (15’ st Distefano), Capucci, Gianesin (15’ st Cimatti), Morucci, Giovagnoli, Vicenzi, Benedetti. A disposizione: Serafino, Tanzini, Poli, Baruffaldi, Raggi. All. Massimo Ricci.

A.S.D. U.P. COMUNALE TAVAGNACCO
Beretta, Donda, Tuttino, Zuliani, Ferin (35’ st Devoto), Milan, Sciberras, Caneo (35’ st Stella), Grosso, Rossi, Roder (20’ st Kongouli). A disposizione: Moroso, Castro Garcia, Girardi. All. Marco Rossi.

Reti: 21’ st Milan (T).

Ammonite: Ligi (R), Crespi (R), Donda (T).