26. mag, 2022

Con una prestazione sontuosa i giallorossi conquistano la finale playoff

Gara a senso unico al Benelli con i giallorossi che mettono in campo la determinazione richiesta da Dossena e superano con un rotondo 4-0 i rivali dell’Athletic Carpi, una formazione, fino ad oggi, mai battuta in questa stagione. Dossena da spazio all’undici tipo con l’eccezione di Polvani che viene sostituito da un ottimo Nagy. Saporetti si dimostra subito in grande spolvero e dopo solo 9 minuti prova a cercare la conclusione da fuori ma la palla sfiora solo il palo. Risponde il Carpi con Walker che prende la mira dai 25 metri ma trova Botti attento a volare in angolo. Il Ravenna torna subito a macinare e stavolta è Prati ad inserirsi con i tempi giusti, salta due avversari ma viene anticipato all’ultimo da Boccaccini prima di potere concludere. Di nuovo Saporetti prende palla dalla destra, si accentra resistendo ad una trattenuta e calcia a giro sul secondo palo, ci vuole tutta l’abilità di Ferretti per deviare in angolo. Portiere ospite protagonista in negativo al 41’ uscita a dir poco azzardata su Spinosa che lo anticipa e viene steso in area per un rigore solare. Sul dischetto Saporetti non perdona e spiazza lo stesso Ferretti che nell’intervallo è costretto a lasciare il posto a Ballato per un infortunio. La ripresa è un monologo giallorosso, dopo quattro minuti serpentina di Spinosa che trova Guidone all’altezza del dischetto, conclusione di piatto che sfiora il palo. Il raddoppio è nell’aria ed arriva puntualmente al 9’, recupero alto e palla a Spinosa che trova Guidone nell’area piccola, bel lavoro del capitano giallorosso e palla con i giri contati per l’inserimento di D’Orsi che vale il 2-0. Il Carpi prova a cambiare l’inerzia della gara per riaprirla ma concede inevitabilmente spazio alle ripartenze giallorosse. Al 17’ un imprendibile Spinosa si inserisce centralmente, salta un avversario e serve Saporetti che non da scampo a Ballato. Passano solo 4 minuti ed il Ravenna cala il poker con Belli, preciso nel concludere a rete su assist di Saporetti. Partita in ghiaccio e Ravenna che controlla agevolmente fino al 90’ accompagnato dagli applausi dei tifosi e da qualche olè a scandire il possesso palla giallorosso. Ravenna che continua a regalare emozioni ai propri tifosi dando continuità alla grandissima stagione fin qui disputata, una stagione che avrà il suo epilogo domenica 29 in una imperdibile finale playoff al Benelli contro un avversario di assoluto valore come il Lentigione.